Manfredonia

Pittoresca cittadina che si trova affacciata sul Mar Adriatico, Monopoli è la meta perfetta per una viaggio all’insegna di storia, mare e relax.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Situata lungo la costa meridionale del Gargano, Manfredonia è una vivace cittadina pugliese che è nota non solo per lo splendido porto ma anche per il suo patrimonio architettonico. La città, infatti, oltre a vantare meravigliose spiagge custodisce siti di grande interesse storico che rendono Manfredonia una meta perfetta per una viaggio all’insegna di storia, mare e relax.

Il nucleo originario di questi territori era rappresentato dalla cittadina di Siponto (attuale frazione di Manfredonia) che secondo la leggenda era stata fondata da Diomede, l’eroe cantato anche nell’Iliade. Siponto è stata una florida cittadina sia al tempo dei greci che dei romani, per poi essere governata da Longobardi, Bizantini, Saraceni e Normanni. Purtroppo nel XIII secolo violenti terremoti distrussero la cittadina così quando Manfredi di Hohenstaufen, l’ultimo re svevo del regno di Sicilia, giunse in queste terre trovò una situazione davvero disastrosa. Il sovrano decise così di ricostruire il centro abitato a 2 km dal vecchio nucleo e chiamò la città Manfredonia in suo onore. La città fu dotata di zecca, conseguì diversi benefici fiscali che la resero un porto franco e la sua popolazione aumentò anche grazie al trasferimento di abitanti dalle cittadine vicine.

Durante la dominazione sveva fu costruito il Castello che tutt’ora possiamo ammirare anche se poi la fortezza è stata modificata più volte durante il regno angioino e quello aragonese. Tra l’Ottocento e il Novecento, la città ha visto un miglioramento delle vie di comunicazione e un ampliamento del porto che ha portato Manfredonia ha un rapido sviluppo. Soprattutto in seguito alla Seconda Guerra Mondiale la città ha avuto un graduale processo di espansione urbanistica, economica e demografica che ha permesso anche la costruzione di strutture turistico-ricettive.

Cosa vedere a Manfredonia

Manfredonia custodisce un centro storico ricco di siti di interesse che è bello scoprire a piedi dato che tutte le attrazioni principali sono raggiungibile camminando tra le su stradine. Cuore della città è Piazza del Popolo dove si trovano l’ex Convento di San Domenico, oggi sede del Municipio, e la Chiesa di San Domenico che fu fatta costruire da Carlo II d’Angiò verso la fine del XII secolo.

Castello di Manfredonia

Costruito nel 1256 grazie al Re Manfredi di Svevia, il Castello di Manfredonia ha poi subito durante la dominazione angioina e quella aragonese numerosi lavori di rifacimento e ampliamento che ne hanno modificato l’impianto originario.  In principio la struttura consisteva in uno spazio quadrilatero racchiuso da una cinta muraria che presentava ben cinque torri.

Tale allestimento non corrisponde più alla realtà attuale e della quinta torre non rimangono che pochi resti. La struttura presenta ora una pianta irregolare e al suo interno ospita il Museo Archeologico Nazionale dove si trovano reperti che raccontano la storia dell’antica cittadina di Sipontina.

Cattedrale di Manfredonia

La Cattedrale di Manfredonia è dedicata a San Lorenzo Maiorano, patrono della città, era stata in origine realizzata nel XIII secolo secondo lo stile gotico. Distrutta dagli Ottomani nel 1620, l’edificio è stato poi ricostruito in marmo travertino. All’interno della cattedrale sono custodite le reliquie del Santo della città insieme a numerose opere d’arte come l’icona della Madonna di Siponto, la statua in legno policromo detta Madonna dagli occhi sbarrati e un crocifisso ligneo duecentesco.

Chiesa di San Francesco

Considerata una delle chiese più antiche della città la Chiesa di San Francesco è stata eretta nel 1348 dall’arcivescovo Pietro II. Durante l’invasione turca, la Chiesa fu completamente distrutta e la sua ricostruzione è stata rifatta verso il 1676. Esternamente ora la Chiesa è in stile romanico, mentre l’interno è gotico e conserva un crocifisso ligneo del Seicento, affreschi del XVII secolo, come la Natività e altre antiche lapidi.

Parco Archeologico di Siponto e Basilica di Santa Maria Maggiore

Il Parco Archeologico di Siponto racconta il ruolo di importante centro portuale che la città aveva in epoca romana. I resti della Basilica Paleocristiana che aveva tre navate con abside centrale e il pavimento a mosaico rievocano come la città era sede di una delle più importanti diocesi. Preziosi pavimenti sono visibili anche all’interno della Basilica di Santa Maria Maggiore, edificata tra la fine dell’XI e gli inizi del XII secolo nel luogo in cui prima c’era un tempio pagano dedicato alla Dea Diana. La chiesa, costruita secondo lo stile gotico, presenta una pianta quadrata ma è stata più volte sottoposta a lavori di rifacimento.

Fontana di Tommaso Piscitelli

Situata in Piazza Falcone Borsellino, vicino al porto cittadino, la Fontana di Tommaso Piscitelli è stata inaugurata il 10 maggio del 1935. Il monumento in bronzo raffigura un gigante, simbolo del Gargano, con in mano una coppa considerata simbolo dell’abbondanza con tre putti che in precedenza reggevano il fascio littorio. Tutto attorno al Gigante ci sono tre giovani donne che rappresentano le tre principali attività economiche locali: l’agricoltura, la pesca e l’allevamento.

Spiagge di Manfredonia

Manfredonia è conosciuta anche per le sue bellissime spiagge di sabbia e il mare cristallino. Una delle principali spiagge che si trova all’inizio del promontorio Garganico è il Lido di Siponto. Questo arenile lungo e sabbioso che ospita sia tratti attrezzati che ampie zone di spiaggia libera. L’area attrezzata comprende non solo il noleggio di lettini e ombrelloni ma la presenza di servizi igienici, docce, aree gioco per bambini, aree fitness e animazione.

A seguire si trova la Spiaggia degli Sciali, un lungo litorale sabbioso che comprende diverse località balneari tra cui Sciali di Lauro, Sciali degli Zingari e Scalo dei Saraceni. Questo tratto di costa attrezzato con stabilimenti balneari e strutture ricettive vanta anche molte aree di spiaggia libera, mentre tutto attorno si trova verde vegetazione della macchia mediterranea. Gli stabilimenti presenti offrono attività e tutti i servizi indispensabili per una giornata di totale relax. Le acque del mare, invece, sono limpide con fondali bassi e sabbiosi.  Tutte queste caratteristiche rendono la Spiaggia degli Sciali molto frequentata dalle famiglie con i bambini.

Spostandosi verso sud, altre due spiagge molto belle sono la Spiaggia di Ippocampo e la Spiaggia di Zaponeta due lidi caratterizzati da spiagge di sabbia chiara fine e da un mare color azzurro. Una delle zone di Manfredonia più vivace e frequentate, soprattutto in estate, è il lungomare cittadino dove si può ammirare un bellissimo panorama su tutto il Golfo di Manfredonia. Questa è una zona molto movimentata e frequentata dai giovani durante le serate estive perché qui si svolge gran parte della movida estiva.

Dove dormire a Manfredonia

Manfredonia è una cittadina molto interessante che vanta una vasta scelta di sistemazioni, tra hotel, B&B e case vacanza per soddisfare le esigenze di tutti i viaggiatori. Soggiornare nel centro storico permette non solo di raggiungere a piedi i principali punti di interesse ma anche di dormire in una zona ricca di negozi e ristoranti. Per coloro che vogliono trascorrere una vacanza in mezzo alla natura consigliamo, invece, di optare per una delle strutture che si trovano immerse nel verde del Parco Nazionale del Gargano.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Manfredonia

Hotel
Regiohotel Manfredi
Manfredonia - S.P. 58 Manfredonia/San Giovanni Rotondo Km.2Misure sanitarie extra
8,3Ottimo 1.712 recensioni
Vedi Tariffe
B&B
Relais del Corso
Manfredonia - 33 Corso ManfrediMisure sanitarie extra
9,0Eccellente 474 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Panorama Del Golfo
Manfredonia - Lungomare Del Sole 34
8,5Favoloso 391 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Come raggiungere Manfredonia

Manfredonia è una cittadina pugliese che si può facilmente raggiungere in auto. Da nord la città si raggiunge percorrendo la A14 fino all’uscita di Foggia, da qui è poi necessario percorrere la SS89 in direzione Manfredonia. Arrivando da Napoli bisogna percorrere prima l’Autostrada A16 fino all’uscita Candela e poi la SS89. Manfredonia è collegata alle principali città del Gargano tramite linee di autobus locali.

L’Aeroporto più vicino è quello di Bari che dista circa 124 km dalla città. Lo scalo barese è collegato alla città tramite il servizio navetta “Gargano Easy to Reach” che permette di raggiungere le principali del Gargano come Vieste, Peschici, Rodi Garganico. La città presenta anche un stazione ferroviaria che la collega la città a Foggia e ad altre cittadine pugliesi.

Meteo Manfredonia

Che tempo fa a Manfredonia? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Manfredonia nei prossimi giorni.

venerdì 20
15°
27°
sabato 21
19°
28°
domenica 22
20°
28°
lunedì 23
20°
30°
martedì 24
21°
32°
mercoledì 25
22°
32°

Dove si trova Manfredonia

Manfredonia è una città della costa pugliese che sorge nell’omonimo Golfo e si trova all’interno del Parco Nazionale del Gargano. La cittadina dista km da 55 km Vieste, 40 km da Foggia e 130 km da Bari.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni